Accedi ai contenuti riservati

Registrati |Password dimenticata | Informazioni
Homepage Federottica.org Homepage Federottica.org

Convenzioni

Convenzione CVE per le verifiche periodiche degli impianti elettrici

Il D.Lgs. 81/2008 (Testo Unico sulla sicurezza nei luoghi di Lavoro e s.m.i.) in riferimento agli impianti elettrici, obbliga il datore di lavoro a verificare la messa a terra e la protezione da scariche atmosferiche e ad effettuare verifiche periodiche (art. 86 del D.Lgs 81/2008) secondo le modalità previste dal D.P.R. 462/2001 (norme antinfortunistiche).

Federottica è venuta a conoscenza che la C.V.E. CENTRO VERIFICHE EUROPEE SRL (Organismo di Ispezione abilitato dal Ministero dello Sviluppo Economico di seguito denominata CVE), già da alcuni anni collabora con associazioni nazionali legate al mondo medico. 

Al fine di agevolare gli associati Federottica, C.V.E. ha deciso di proporre a tutti i centri ottici associati in regola con il pagamento della quota, la possibilità di far eseguire la verifica periodica dell’impianto elettrico di messa a terra installato nel proprio centro ottico ad un costo pari a €115,00 + IVA 22% indipendentemente dalla posizione, dall’estensione in metri quadri dei locali, dalle caratteristiche degli impianti e dai KW. CVE si impegna, altresì, a mantenere la stessa tariffa anche per il successivo intervento.

Il servizio proposto prevede l’esecuzione della verifica secondo l’iter disciplinato dalle normative tecniche vigenti (una serie di esami e prove strumentali che interesseranno l’impianto elettrico e le apparecchiature ad esso collegate) e la gestione delle successive scadenze. Circa un mese prima del termine dei due anni dalla precedente verifica, quanti sottoscriveranno la convenzione, verranno contattati al fine di garantire l’esecuzione del rinnovo entro i termini previsti dalla Legge. Si evidenzia che l’eventuale sottoscrizione del contratto non è vincolante qualora si intendesse provvedere a disdetta.

Sono abilitati all’effettuazione delle verifiche periodiche l'ARPA competente sul territorio o gli organismi privati espressamente riconosciuti dal Ministero dello Sviluppo Economico. Il verbale deve essere conservato presso il Centro ottico oggetto di verifica.

Nello specifico, le aziende presso le quali sono utilizzati apparecchi elettromedicali alimentati dalla rete elettrica (sia direttamente sia attraverso la batteria tampone), nonché le strutture soggette a certificazione C.P.I. (Certificazione Prevenzione Incendi), devono effettuare la verifica ogni due anni.

I Centri ottici interessati al servizio, o che dovessero necessitare di chiarimenti sull’obbligo delle verifiche, possono contattare direttamente la CVE - Sig. Daniele Marangoni cell. 392.1112041 o via e‐mail: assistenza@organismocve.com.


Pubblicato il 27-08-2018 alle 16:40:52 | Stampa