Accedi ai contenuti riservati

Registrati |Password dimenticata | Informazioni
Homepage Optoservice Homepage Federottica.org

Editoria

Nasce Brand's: un nuovo prodotto editoriale di Optoservice che parla di moda e tendenze al nostro settore

Con il numero 725 di Ottica Italiana gli associati Federottica hanno ricevuto come allegato il primo numero in formato cartaceo del nuovo magazine edito dalla Optoservice Srl, società di servizi della Federottica (a causa dell'emergenza sanitaria nel caso di chiusura lo riceveranno dirattamente dal corriere alla loro riapertura).

Dopo mille peripezie, notti insonni, giorni di studio, analisi e ricerche lo possiamo ufficializzare: Brand’s è nato

Avremmo voluto presentarlo a Mido, ma purtroppo, come tutti sappiamo, questo non è potuto accadere. Ma forse oggi, in un momento dove molte persone sono in casa, può essere occasione di evasione con la speranza di regalare qualche idea o opportunità per il futuro.

Brand’s è venuto alla luce per vari motivi, uno su tutti la passione del gruppo di lavoro che lo ha realizzato e di chi fin dall’origine ha creduto in questo nuovo prodotto editoriale: sentivamo difatti la necessità di informare gli operatori del settore su argomenti poco trattati e che oggi meritano particolare attenzione.

Attraverso Brand’s si parlerà infatti di fashion, tutto quello che ruota intorno alla moda e che in qualche modo impatta sul canale dei centri ottici, dalla produzione fino al consumatore finale. Lo scopo di Brand’s è proprio quello di aiutare i lettori a navigare in questo mondo particolarmente curioso e intrigante, ma pericoloso se sconosciuto quando si decidono le proprie strategie commerciali.

Su Brand’s si parlerà di montature ma anche di tutti quegli aspetti cari alle persone che, per questo motivo, condizionano le scelte estetiche: materiali, stili, significati e testimonial affiancando l’occhiale a “tutto il resto che deve risultare ordinato” (ordinato = coordinato). Oggi l’occhiale, oltre ad assolvere il suo principale compito di dare benessere visivo, partecipa anche alla “costruzione” dell’immagine della persona, integrandosi, ovviamente a livello estetico/comunicativo, con altri accessori e scelte stilistiche (taglio di capelli, colore, abbigliamento ecc...).

I marchi riportati saranno il “trait d’union” di ogni articolo e di ogni rubrica pubblicata su Brand’s. In effetti l’aspetto commerciale, che si aggiunge a quello culturale, ne sarà il motore e il nome della testata non è stato scelto a caso: ci piace pensare che, sfogliando la rivista, il lettore abbia la possibilità di scoprire chi produce o importa quel determinato oggetto, dove trovarlo e come acquistarlo.

Gli associati Federottica lo riceveranno sempre in anteprima: successivamente, tutti potranno sfogliarlo online sul sito www.brands-mag.com dove è già disponibile il primo numero in formato .pdf.   

Buona lettura.


Pubblicato il 27-03-2020 alle 15:43:08 | Stampa